Basket in carrozzina, la Fly Sport Inail sogna la promozione in A. Ma servono tre vittorie. Domani si va a Lecce

Share: Tre turni alla fine del campionato di serie B nazionale. Tre turni che possono […]

Tre turni alla fine del campionato di serie B nazionale. Tre turni che possono incidere in maniera decisiva sul futuro sportivo della Fly Sport Inail Molise. Tre partite fondamentali per capitan Giuseppe Maurizio e compagni che si giocano il tutto per tutto per accedere alla griglia dei play-off validi per il salto di categoria: l’ambita serie A. L’impresa non è delle più semplici visto che i cestisti molisani dovranno confrontarsi prima con la seconda del girone C, il Lecce nella trasferta di sabato 18 marzo, poi con l’ultima della classe, il Foligno nella trasferta di sabato 25 marzo, per concludere con il big match contro la prima della graduatoria nell’ultima giornata della regular season vale a dire il Rieti il primo aprile tra le mura amiche. Un trittico di incontri da brivido che deve assolutamente terminare con altrettante vittorie per i termolesi per continuare a sperare nel sogno play-off. Nelle ultime due settimane, che coincidevano con il turno di riposo della Fly, il duo tecnico Loperfido/Torregiani ha programmato al meglio gli allenamenti per far si che l’intero roster potesse giungere al top della forma psico-fisica a quello che a tutti gli effetti è il momento clou di una intera stagione agonistica. La parola ora passa al campo di gara.