Campobasso e Molise Cultura ‘scoprono’ Picasso, all’ex Gil inaugurata la mostra ‘l’intimità del genio’: 200 opere fra ceramiche e incisioni

inaugurazione-mostra-picasso-4Tante persone hanno preso parte all’inaugurazione della mostra ‘Picasso, l’intimità del genio’ all’ex Gil di Campobasso, dove fino al prossimo 17 aprile saranno esposte circa 200 opere fra ceramiche, incisioni e litografie del grande artista spagnolo. “Tante le emozioni che accompagnano la nuova sfida lanciata e compiuta dalla nostra Fondazione Molise Cultura: orgoglio e gratitudine, i sentimenti che proviamo”, ha detto il presidente della Regione Frattura al taglio del nastro. “Orgoglio perché il percorso delle personali, avviato con Gino Marotta e passato per Giorgio De Chirico, momenti di sublime tensione assieme a tanti altri, prosegue e compie un passo da giganti: Pablo Picasso nella nostra regione. Gratitudine perché la Fondazione dà a tutti noi la possibilità di un contatto ravvicinato con l’immensità del Maestro che tutti da sempre ammiriamo”. “È un grande piacere inaugurare la nuova stagione della Fondazione Molise Cultura con Pablo Picasso, l’Artista, il Maestro indiscusso dell’arte del Novecento, uomo che è genesi e modello del concetto di contemporaneo”, ha commentato il direttore della Fondazione Sandro Arco. inaugurazione-mostra-picasso-1“Il Picasso che andremo a vedere a Campobasso è l’uomo nella sua dimensione privata più personale, l’esecutore di quei lavori nella libertà dei luoghi che amava e viveva, con le passioni e gli amori per le donne, il teatro, la danza, i segni, i linguaggi e le forme che lo hanno accompagnato in tutta la sua lunghissima produzione”. “Stiamo disegnando un processo di integrazione e contaminazione tra contesti culturali e territoriali molto diversi tra loro, che trovano una sintesi nella capacità e nella necessità dell’arte di dare voce e “rendere visibile” il mondo che ci circonda, come ricordava Paul Klee”, è un passaggio dell’intervento del presidente della Fondazione Antonella Presutti. “I disegni e le incisioni di Picasso in esposizione costituiscono una straordinaria occasione per conoscere il volto più intimista dell’autore e per entrare in contatto, in maniera per così dire tangibile, con la sua mente inquieta e sperimentale, con la tensione costante verso la ricerca, con il bisogno di superare di continuo il limite del noto”. A curare la mostra Stefano Cecchetto e Piernicola Maria Di Iorio.

inaugurazione-mostra-picasso-3

 

 

 

 

 

inaugurazione-mostra-picasso-5

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.