Ci siamo trasferiti su molisetabloid.com

Gentili utenti,
Molise Tabloid si rinnova. Da lunedì 27 marzo 2017 una nuova piattaforma ospita la nostra testata, presentando solo parzialmente una grafica diversa rispetto a quella precedente. Due gli obiettivi di questa scelta, divenuta ormai necessaria: arginare una serie di problematiche che non hanno garantito il corretto funzionamento del sito nelle ultime settimane (e per tale motivo ci scusiamo con voi); adeguare la piattaforma a nuove esigenze, fra cui ad esempio la progettazione di una versione ‘mobile’ adatta a dispositivi come gli smartphone. Per accedere a Molise Tabloid, cambierà poco o nulla. Nei prossimi giorni, collegandovi a www.molisetabloid.it verrete automaticamente reindirizzati a www.molisetabloid.com (servizio garantito entro le 48 ore successive alla messa online della nuova piattaforma) oppure, se preferite, potrete digitare direttamente l’indirizzo web www.molisetabloid.com. Sui social network, invece, compariranno direttamente i link del nuovo sito. L’attuale piattaforma (molisetabloid.altervista.org) sopravviverà come archivio storico, accessibile sul nuovo sito attraverso un banner laterale apposito. Scusandoci per il disagio e ringraziandovi per la vostra fedeltà, vi invitiamo a continuare a seguirci ed eventualmente a segnalarci suggerimenti circa la nuova grafica.

Pazienti dializzati bloccati in casa, ‘salvati’ dal gatto delle nevi dei Vigili del Fuoco. Accompagnati in ospedale dagli uomini del 115

Ci hanno pensato i Vigili del Fuoco del distaccamento di Agnone ad accompagnare in ospedale gli utenti dializzati rimasti bloccati in alcuni comuni a confine fra il Molise e l’Abruzzo a causa della neve. Il gatto delle nevi degli uomini del 115 ha fatto tappa a Belmonte del Sannio e Pietrabbondante questa mattina, per prelevare i cittadini e trasportarli all’ospedale Caracciolo di Agnone. Gli stessi sono intervenuti anche a Schiavi d’Abruzzo dove in una frazione la situazione era più critica ed è stato necessario il supporto di una ruspa. Oltre sessanta gli interventi di soccorso tecnico urgente eseguiti nelle ultime 24 ore dal Comando provinciale di Isernia. Innumerevoli gli interventi per recupero autovetture e/o mezzi pesanti, in servizio per tale scopo sono stati utilizzati tutti i mezzi a trazione integrale e anche l’Autogru da 40 tonnellate e due Auto Carro Trasporto. Nelle ore notturne recuperata anche una ambulanza rimasta bloccata a causa della neve in zona Miranda. Tra i vari recuperi di autovetture salvate sei persone dal rischio di assideramento a  Sessano del Molise, le auto erano rimaste bloccate dalla bufera di neve. In questo caso i Vigili del Fuoco hanno preferito evacuare rapidamente le autovetture e trasportare altrove gli occupanti (4 turisti trasportati in un Hotel a Isernia e due ragazze trasportate alle rispettive abitazioni). Per fronteggiare la situazione di emergenza in atto sono stati richiamati dal turno libero ulteriore personale in modo da raddoppiare le squadre in servizio preso il Comando Provinciale e triplicare le squadre presso il Distaccamento di Agnone ove si concentrano la maggior parte degli interventi dell’Alto Molise.

gatto-delle-nevi-vigili-del-fuoco

 

 

 

 

 

vigili-fuoco-neve

 

 

 

 

 

 

 

vigili-fuoco-neve-2

 

 

 

 

Fermato dai Carabinieri manda in tilt l’alcoltest, automobilista ubriaco resta ‘a piedi’. Schiaffi e pugni ad un familiare, denunciato 40enne

I Carabinieri delle Stazioni territorialmente competenti e del Nucleo operativo e Radiomobile, dipendenti della Compagnia di Agnone, hanno attuato nelle ultime ore un servizio coordinato a largo raggio su tutto il territorio altomolisano, durante il quale sono stati controllati qurantacinque veicoli, identificate sessantacinque persone tra conducenti e passeggeri, contestate dieci contravvenzioni al codice della strada, eseguiti otto alcooltest per accertare una eventuale guida in stato di ebbrezza, sottoposti a sequestro due autovetture prive di copertura assicurativa, ritirate due patenti di guida e ispezionati cinque locali pubblici al fine di verificare eventuali illeciti in materia amministrativa ed igienico sanitaria. A Belmonte del Sannio un 60enne di Agnone è stato denunciato dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agnone, in quanto sorpreso alla guida della propria auto completamente ubriaco, infatti il tasso alcoolemico a seguito di specifici accertamenti è risultato superiore di oltre cinque volte il limite previsto dalla normativa vigente. Nei suoi confronti è scattata anche il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo. A San Pietro Avellana i militari della locale Stazione hanno invece hanno denunciato per il reato di lesioni personali un 40enne del luogo, che per futili motivi ha aggredito una sua familiare, procurandogli varie contusioni al volto.

“Venditrice di oro” porta a porta fermata dai Carabinieri. La donna 30enne pluripregiudicata trovata in possesso di oggetti di valore

Sequestrati dai Carabinieri monili trovati in possesso di una donna pregiudicata. Le indagini dej militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agnone, nel corso di un servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei reati predatori, quali furti in abitazioni e attività commerciali,  hanno sorpreso a Belmonte del Sannio una 30enne, pluripregiudicata proveniente dall’hinterland napoletano, la quale è stata trovata in possesso di collane, bracciali ed altri monili, che la stessa ha dichiarato fosse intenzionata a vendere. Tutta la merce, sulla cui provenienza sono in corso ulteriori accertamenti, è stata sottoposta a sequestro, mentre la 30enne è stata accompagnata in caserma dove è stata deferita per attività di commercio abusivo. Nell’ambito del medesimo servizio sono stati istituiti numerosi posti di blocco in tutto il territorio alto molisano, durante i quali sono stati eseguiti accertamenti su settanta veicoli in transito, identificate novanta persone tra conducenti e passeggeri, e nei casi sospetti, come quello della 30enne fermata, sono state eseguite perquisizioni per la ricerca di refurtiva. 

 

Galleria Fonte Vallone, terminati i lavori di messa in sicurezza. Riapertura prevista nel weekend

Sarà riaperta sabato 25 giugno, alle ore 11, la galleria “Fonte Vallone” sulla strada provinciale 86 var. “Sente” in agro di Belmonte del Sannio. La ditta incaricata dalla Provincia di Isernia per il consolidamento dell’intradosso della calotta ha terminato i lavori principali urgenti di messa in sicurezza ripristinando le condizioni del transito delle auto in sicurezza. “La Provincia di Isernia – ha affermato il consigliere delegato alle infrastrutture Mike Matticoli – ha fortemente voluto che questa strada strategica per le attività economiche del territorio alto molisano e per i comuni del vicino Abruzzo venisse riaperta entro la fine del mese di giugno. Ci speravo ed ero convinto che la ditta incaricata terminasse i lavori entro i termini. Siamo molto soddisfatti della riapertura al transito della galleria, ma ancora più soddisfatti perché si è tenuto fede agli impegni presi e devo ringraziare oltre la ditta incaricata di eseguire i lavori di messa in sicurezza anche il Servizio viabilità e trasporti del nostro Ente per l’impegno profuso”.

Galleria “Fonte Valloni” via ai lavori di ristrutturazione. La percorrenza entro la fine di giugno

“Entro il prossimo 30 giugno la galleria ‘Fonte Valloni” di Belmonte del Sannio sarà riaperta al traffico. I lavori nella galleria, chiusa nel maggio del 2015 a causa di infiltrazioni che ne hanno messo a rischio la stabilità, avranno inizio lunedì prossimo 18 aprile e saranno conclusi entro il 30 giugno 2016. Termineranno in questo modo i disagi dei tanti pendolari che ogni giorno percorrono la provinciale 86 che collega i centri dell’alto Molise a quelli del vicino Abruzzo”.   Lo annuncia il presidente della Provincia di Isernia Lorenzo Coia. In data odierna, infatti, il responsabile del settore viabilità e trasporti della Provincia di Isernia geom. Lorenzo Di Iacovo ha autorizzato il direttore dei lavori il geom. Angelo Pizzi alla consegna dei lavori e messa in sicurezza della Galleria “Fonte Valloni” in agro di Belmonte del Sannio all’impresa Life Srl” di Trivento per un importo di circa 130mila euro .

 

 

 

Galleria Fonte Valloni, finanziati gli interventi. Annunciati altri 7 milioni per la viabilità: l’elenco delle opere

Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, l’Agenzia per la coesione territoriale e la Regione Molise hanno firmato il III atto integrativo all’accordo di programma quadro “Viabilità”: il valore complessivo è di 7.180.000 euro. Lo comunicano il presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura, e l’assessore alle infrastrutture, Pierpaolo Nagni. L’atto integrativo, che segue quello di 99,6 milioni di euro firmato lo scorso novembre, interessa 18 interventi di viabilità e 2 di adeguamento e messa in sicurezza delle fermate del trasporto pubblico locale. “Stiamo ultimando il quadro infrastrutturale che abbiamo disegnato attraverso il recupero e la riprogrammazione delle risorse Fsc 2007-2013 – dichiarano il governatore e l’assessore. – In un confronto diretto con gli amministratori locali, portatori delle istanze dei cittadini e del territorio, costruiamo a beneficio dei molisani un sistema di viabilità e mobilità sicuro e dignitoso, tale da favorire e migliorare le opportunità di sviluppo e crescita che stiamo mettendo in campo. Tutti gli interventi ricompresi nel nuovo atto integrativo sono risolutivi di situazioni di dissesto e manutenzione mancata o carente con gravosi disagi risalenti nel tempo: finalmente avviamo la sistemazione di una rete stradale necessaria ai cittadini nel quotidiano. Citiamo, come esempio di lavori attesi e, a ragione, reclamati dalle nostre comunità, il finanziamento certo e concesso per la messa in sicurezza della galleria Fonte Valloni in agro di Belmonte del Sannio: i cantieri possono partire. E come a Belmonte così in tanti altri nostri centri”, fanno notare Frattura e Nagni. “Ancora una volta – concludono –, un lavoro costruito con serietà nel rispetto delle norme a beneficio anche del settore edile con l’avvio della costruzione di nuove opere”.

Le altre opere. Questo l’elenco completo dei 20 interventi alla viabilità molisana annunciati oggi dai vertici della Regione con la firma del terzo atto integrativo all’accordo di programma quadro per oltre 7 milioni di euro: strade Statali 85-645-647-650, adeguamento e messa in sicurezza delle fermate del trasporto pubblico locale, lavori di costruzione di 14 golfi di fermata (2,7 milioni); Strade Statali 85-87-650, adeguamento e messa in sicurezza delle fermate del trasporto pubblico locale, lavori di costruzione di 8 golfi di fermata (1,3 milioni); lavori sulla Provinciale 57 di Mirabello, tratto bivio di Campobasso-Gildone (150 mila euro); interventi urgenti per la riapertura al traffico della provinciale 56 “Galdina” in agro del comune di San Giovanni in Galdo (100 mila euro); lavori di risanamenti diffusi del piano viabile della Provinciale 69 “Sepinese” tra San Giuliano del Sannio e il quadrivio di Monteverde (100 mila euro); lavori di risanamenti diffusi sulla viabilità provinciale del gruppo stradale 7 di Casacalenda (260mila euro); lavori di sistemazione tratti vari della Provinciale 15, tratto Trivento-Fondovalle Trigno, e della Provinciale 41, tratto dalla rotatoria bivio di Bagnoli del Trigno al bivio di Pietracupa (410 mila euro); lavori di sistemazione tratto viario della Provinciale 39 “Centocelle” dal bivio della Statale 212 Sant’Elia a Pianisi a Macchia Valfortore (100 mila euro); lavori di messa in sicurezza della Provinciale 78 e delle bretelline di collegamento con Provinciali 78-63 in tratti saltuari (100 mila euro); lavori sulla Provinciale 78 Montefalcone-Acquaviva Collecroce, dissesto ponte (150 mila euro); lavori di messa in sicurezza della galleria “Fonte Valloni” in agro di Belmonte del Sannio (200 mila euro); Provinciale 87 “Montesangrina”, tratto da San Pietro Avellana a Masserie di Cristo, interventi di rettifica, miglioramento e messa in sicurezza (200 mila euro); lavori di messa in sicurezza della Provinciale 22 “Castelromano” nell’agro del comune di Isernia (160mila euro); ripristino e messa in sicurezza della Provinciale 23 “Salietto”, Isernia (70 mila euro); lavori di completamento, messa in sicurezza e sistemazione della strada S.Oto di collegamento del centro urbano con la strada Bifernina (primo lotto), Castelbottaccio (180 mila euro); intervento di completamento e messa in sicurezza della strada comunale “Don Saverio”, Petrella Tifernina (250 mila euro); ripristino viabilità comunale contrada Querciapiana – contrada Casale San Felice, Trivento (250 mila euro); lavori di completamento collegamento Frosolone – svincolo Madonna delle Piane (200 mila euro). (fonte Ansa)

Bianco risveglio per il Molise, le previsioni meteo: ‘Continuerà a nevicare’. Ecco le scuole chiuse domani

neve 2016 2 (4)Un bianco risveglio per il Molise quello di questa mattina, domenica 17 gennaio, dopo che per giorni gli esperti meteo avevano annunciato imminenti nevicate. Circa 20 centimetri hanno coperto Campobasso e dintorni, l’area matesina, della Valle del Tammaro, del Molise centrale, del Fortore, dell’isernino, dell’alto Molise e delle zone circostanti.
Mezzi spazzaneve e spargisale al lavoro per garantire la viabilità che ha subito lievi rallentamenti. Si raccomanda precauzione e molta attenzione alla guida.
Le previsioni meteo annunciano ulteriori nevicate almeno nelle prossime 24 ore con la coltre bianca che potrebbe arrivare anche a 50 centimetri. Dando uno sguardo alle temperature, nel campobassano il termometro segnerà tra i -1 e i -10 gradi. Più caldo nell’isernino dove la colonnina di mercurio oscilla tra i 2 e i -10 gradi. Leggere spolverate anche in basso Molise ma le temperature restano “alte”, tra i 3 e gli 8 gradi.
Intanto giungono le prime comunicazioni ufficiali da parte dei comuni che per la giornata di domani, lunedì 18 gennaio, hanno disposto la chiusura delle scuole. Di seguito l’elenco (in fase di aggiornamento):

Acquaviva Collecroce
Agnone
Bagnoli del Trigno
Baranello
Belmonte del Sannio
Bonefro
Busso (chiusura disposta anche per martedì 19 gennaio)
Carovilli
Campobasso
Campodipietra
Campolieto
Capracotta
Carovilli
Casacalenda
Castellino del Biferno
Castelmauro
Castropignano
Cercemaggiore
Cercepiccola
Civitanova del Sannio
Colletorto
Ferrazzano
Fossalto
Frosolone
Gambatesa
Gildone
Guardiaregia
Jelsi
Larino
Limosano
Macchiagodena
Macchia Valfortore
Mafalda (chiusura disposta anche per martedì 19 gennaio)
Matrice
Mirabello Sannitico
Miranda
Monacilioni
Montagano
Montecilfone
Montefalcone nel Sannio
Montenero di Bisaccia
Montorio nei Frentani
Morrone del Sannio
Oratino
Palata
Petrella Tifernina
Poggio Sannita
Riccia
Ripalimosani
Ripabottoni
Roccavivara
Rotello
Salcito
San Felice del Molise
San Giuliano del Sannio
San Giuliano di Puglia
Sant’Elia a Pianisi
Santa Croce di Magliano
Sepino
Spinete
Tavenna
Torella del Sannio
Toro
Trivento
Tufara
Ururi
Vastogirardi
Vinchiaturo

Sospese anche tutte le attività didattiche nelle sedi universitarie di Campobasso, Pesche e Termoli.
Le lezioni riprenderanno regolarmente il giorno martedì 19 gennaio, salvo eventuali ulteriori necessità in relazione alle condizioni climatiche. Sarà data tempestiva comunicazione, anche a seguito delle attività di verifica in merito ad eventuali danni subiti dagli edifici in relazione alle scosse sismiche registrate nei giorni scorsi. Sarà pertanto consentito l’accesso alle strutture dell’università (sedi di Campobasso, Pesche e Termoli) soltanto al personale docente e tecnico-amministrativo.

GALLERIA FOTOGRAFICA (La foto in evidenza in copertina è tratta da Facebook – Paolo D’Errico)

Egam, sedici sindaci dicono ‘no’: presentati i ricorsi al Tar

Tar MoliseIn sedici si sono allineati all’appello del sindaco di Campodipietra Giuseppe Notartomaso di impugnare la delibera della giunta regionale che questa estate ha istituito l’Egam per la gestione del servizio idrico integrato: oltre a Campodipietra, quindi, hanno presentato ricorso al Tar Molise i Comuni di San Polo Matese, Campochiaro, Busso, Sepino, Montefalcone del Sannio, Guardiaregia, Cantalupo del Sannio, Bonefro, Roccamandolfi, Sant’Agapito, Castelpizzuto, Belmonte del Sannio, Acquaviva d’Isernia, Pescolanciano e Civitanova del Sannio. I primi cittadini, affidandosi agli avvocati Giuseppe Ruta e Massimo Romano, contestano principalmente un aspetto formale e uno sostanziale dell’intera vicenda. Il primo riguarda la delibera che, secondo i sindaci, non era di competenza della giunta bensì del Consiglio regionale, perciò quella esistente sarebbe illegittima. Il secondo, invece, riguarda l’istituzione in sé di un altro ente a partecipazione pubblica, invece del totale trasferimento delle funzioni del servizio idrico integrato alla già esistente Molise Acque, con una conseguente ridefinizione dei costi a carico dei Comuni e il rischio per il futuro di una privatizzazione del servizio derivante dalla necessità per un Comune di vendere le quote di partecipazione ad un privato per gestire nuova liquidità fuori dal Patto di Stabilità.

Calendari eventi estivi 2015 in Molise

Torna l’estate, tornano i tanto attesi calendari degli eventi estivi anche nei comuni molisani. Inviaci il calendario eventi del tuo paese e tutti gli eventi che vuoi all’indirizzo email molisetabloid@gmail.com!!! Li pubblicheremo in questa pagina. Per restare sempre aggiornato sugli eventi quotidiani ricorda di consultare il nostro calendario posizionato sul lato destro della nostra home page (visibile anche QUI), sempre aggiornato, sempre ricco di appuntamenti e informazioni!

Dagli Incognito a Bollani fino ai Nomadi, Gazzè, Sud Sound System e James Senese. Ecco i grandi nomi dei concerti dell’estate molisana!
‘Festival Eddie Lang’ e ‘Blues on the beach’

EVENTI ESTIVI CAMPOBASSO
Estate vinchiaturese

campitello estate 2015

sagra mozzarella monteverde

A5 Fronte con correzioni piccolo

estate sepino 2015

jazz in campo

vivi baranello_2015_definitivo_light2

estate cercese 2015

festa delle contrade cercemaggiore

eventi estivi forche caudine

petrella d'estate

estate oasi 2015

notte bianca vinchiaturo 2015

calendarioricciavive

eventi frosolone1

eventi frosolone 2

eventi-trivento 2015

santa cristina prorgamma

Stampa

estate capracottese

calendario feste sant angelo limosano

Manifesto Riviviamo il Tratturo

notte al borgo montenero

estate pietracupa 2015

Programma completo agosto bojano 2015

calendario feste san giuliano del sannio