Ci siamo trasferiti su molisetabloid.com

Gentili utenti,
Molise Tabloid si rinnova. Da lunedì 27 marzo 2017 una nuova piattaforma ospita la nostra testata, presentando solo parzialmente una grafica diversa rispetto a quella precedente. Due gli obiettivi di questa scelta, divenuta ormai necessaria: arginare una serie di problematiche che non hanno garantito il corretto funzionamento del sito nelle ultime settimane (e per tale motivo ci scusiamo con voi); adeguare la piattaforma a nuove esigenze, fra cui ad esempio la progettazione di una versione ‘mobile’ adatta a dispositivi come gli smartphone. Per accedere a Molise Tabloid, cambierà poco o nulla. Nei prossimi giorni, collegandovi a www.molisetabloid.it verrete automaticamente reindirizzati a www.molisetabloid.com (servizio garantito entro le 48 ore successive alla messa online della nuova piattaforma) oppure, se preferite, potrete digitare direttamente l’indirizzo web www.molisetabloid.com. Sui social network, invece, compariranno direttamente i link del nuovo sito. L’attuale piattaforma (molisetabloid.altervista.org) sopravviverà come archivio storico, accessibile sul nuovo sito attraverso un banner laterale apposito. Scusandoci per il disagio e ringraziandovi per la vostra fedeltà, vi invitiamo a continuare a seguirci ed eventualmente a segnalarci suggerimenti circa la nuova grafica.

Distretto turistico Molise orientale, Mibact firma il decreto. Nel consorzio entrano a far parte 40 comuni

Distretto turistico “Molise orientale”, via libera dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Il ministro Dario Franceschini ha firmato il decreto che istituisce il consorzio. “Ringraziamo il ministro Franceschini per l’attenzione e il sostegno offerti a un’iniziativa che si fonda e fa leva al tempo stesso sulla volontà di tanti nostri comuni, 40, di unirsi e fare sintesi per favorire nella condivisione un reale sviluppo del potenziale turistico del nostro territorio, puntando, per agevolarla, sull’interlocuzione con le imprese locali”, dichiara il governatore. “Il Ministero ha riconosciuto la qualità della proposta presente nel Distretto “Molise orientale”, una governance attenta e mirata a una visione organica e sistemica pubblico-privato, necessaria alla crescita del settore: siamo soddisfatti”. Dal presidente della Regione “un plauso particolare va al commissario straordinario dell’Azienda di soggiorno e turismo di Termoli, Remo Di Giandomenico, protagonista diretto e partecipe già nella genesi del progetto, e al consigliere delegato al Turismo, Domenico Di Nunzio. Naturalmente – conclude Frattura – siamo riconoscenti ai sindaci e agli amministratori dei centri che hanno aderito: oggi sono loro e le loro comunità l’essenza del Distretto”. La delimitazione dell’ambito territoriale è stata formalizzata a Palazzo Vitale durante la riunione della Conferenza dei servizi, presieduta da Frattura, lo scorso 25 maggio. Fanno parte del Distretto turistico “Molise orientale” i comuni di Acquaviva Collecroce, Bonefro, Campomarino, Casacalenda, Castelbottaccio, Castelmauro, Civitacampomarano, Colletorto, Gambatesa, Guardialfiera, Guglionesi, Larino, Lupara, Macchia Valfortore, Mafalda, Montecilfone, Montefalcone del Sannio, Montelongo, Montemitro, Montenero di Bisaccia, Montorio nei Frentani, Morrone del Sannio, Palata, Petacciato, Portocannone, Provvidenti, Ripabottoni, Roccavivara, Rotello, Salcito, Santa Croce di Magliano, San Felice del Molise, San Giacomo degli Schiavoni, San Giuliano di Puglia, San Martino in Pensilis, Sant’Elia a Pianisi, Tavenna, Termoli, Trivento e Ururi.

Eunomia master, quattro amministratori molisani al corso di alta formazione

E’ terminato ieri il corso di alta formazione politico-istituzionale “Eunomiamaster”, organizzato dalla Fondazione Eunomia e rivolto ai giovani talenti provenienti dalle istituzioni, dal mondo dell’impresa, pubblica e privata, dagli enti locali, dai partiti, dall’Università, dai Sindacati. Il corso, rivolto ad un massimo di 55 giovani, ha visto selezionare per il Molise il Sindaco di San Felice del Molise Corrado Zara, l’Assessore al Comune di Cercemaggiore Daniele D’Aversa, l’Assessore del Comune di Carovilli Nadia Falasca, il Vice Presidente del Consiglio Comunale di Campobasso Marialaura Cancellario. Il tema della XI edizione è “L’Italia nella transizione: territori, istituzioni, reti”.zara cancellario Gli argomenti trattati sono stati: welfare, lavoro, immigrazione e territori – imprese e nuovi distretti – reti energetiche, informatiche e trasporti – comuni, città metropolitane, Stato, Regioni, UE. Tra i relatori nomi eccellenti quali Giuliano Amato, Mario Morcone (Capo Dipartimento Libertà civili e Immigrazione), Tommaso Nannicini (Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e Professore ordinario di economia politica all’Università Bocconi di Milano,) Chiara Saraceno (componente dell’High Level Group on the Measurement of Economic Performance and Social Progress, presso l’OCSE), Carlo Malacarne (Amministratore Delegato di Snam), Marcello Morconi (Professore ordinario di Economia al Dipartimento di Scienze Politiche della LUISS di Roma e Direttore della Luiss School of European Political Economy), Aldo Chiarini (Presidente ENGIE Italia), Andrea Pontremoli (Ex presidente e amministratore delegato di Ibm Italia, e attuale AD e direttore generale della Dallara automobili) Angelo Marcello Cardani (Presidente dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.), Ugo De Servio (Presidente emerito della Corte Costituzionale), Filippo Donati (Professore ordinario di Diritto costituzionale nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Firenze), Andrea Barbera (Professore Emerito di Diritto costituzionale nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna) e tanti altri. Grande soddisfazione hanno espresso gli amministratori molisani nel ricevere, ieri, l’attestato di partecipazione al master con profitto. “Una grandissima opportunità non soltanto per vivere una occasione di qualificata formazione, perfezionamento e aggiornamento con docenti e relatori di chiara fama e alta professionalità, ma anche la possibilità di condividere esperienze, riflessioni e obiettivi comuni direttamente insieme ad alcuni dei più noti esponenti del panorama istituzionale, finanziario, culturale e imprenditoriale italiano ed europeo”, il loro commento.

Sp 163, sindaci soddisfatti del finanziamento: ‘Auspichiamo che i lavori inizino entro giugno’

I sindaci di Acquaviva Collecroce, Palata, San Felice Del Molise e Tavenna esprimono soddisfazione e commentano favorevolmente le ultime vicende che interessano la viabilità regionale e in particolare la strada di collegamento “SP 163 – Castellelce”. I lavori della strada provinciale potranno essere completati grazie agli ultimi provvedimenti della Regione Molise che ha garantito un finanziamento pari a 2 milioni di euro e grazie alla decisione della Provincia di Campobasso di revocare parzialmente la delibera che, invece, evidenziando le criticità e la vulnerabilità del tracciato, nonché le difficoltà economico-finanziarie dell’ente, chiedeva inizialmente la riprogrammazione dei fondi destinandoli alla messa in sicurezza di altre strade provinciali. <<La Castellelce è una strada fondamentale per la viabilità dei nostri comuni – dichiarano i sindaci Francesco Trolio, Michele Berchicci, Corrado Zara e Simone Spadanuda, – pertanto rivolgiamo un ringraziamento all’Assessore Regionale ai lavori pubblici e infrastrutture, Pierpaolo Nagni, per aver assicurato i fondi in modo da procedere al suo completamento, al Presidente della Provincia di Campobasso, Rosario De Matteis, per aver compreso l’importanza strategica dell’opera evitando che il finanziamento venisse utilizzato per altre strade. Un sentito grazie anche al Consigliere Regionale Cristiano Di Pietro, per essersi fatto portavoce delle nostre istanze facilitando il dialogo con gli Enti interessati, nonché al Consigliere provinciale, Simona Contucci per aver seguito la vicenda. Nel ribadire l’importanza strategica dell’opera che, una volta completata, comporterebbe vantaggi non solo per i nostri comuni ma anche per quelli non direttamente interessati, auspichiamo un corretto utilizzo dei fondi e che i lavori vengano appaltati entro il 30 giugno>>.

(in foto i sindaci Francesco Trolio, Michele Berchicci e Simone Spadanuda)

Bianco risveglio per il Molise, le previsioni meteo: ‘Continuerà a nevicare’. Ecco le scuole chiuse domani

neve 2016 2 (4)Un bianco risveglio per il Molise quello di questa mattina, domenica 17 gennaio, dopo che per giorni gli esperti meteo avevano annunciato imminenti nevicate. Circa 20 centimetri hanno coperto Campobasso e dintorni, l’area matesina, della Valle del Tammaro, del Molise centrale, del Fortore, dell’isernino, dell’alto Molise e delle zone circostanti.
Mezzi spazzaneve e spargisale al lavoro per garantire la viabilità che ha subito lievi rallentamenti. Si raccomanda precauzione e molta attenzione alla guida.
Le previsioni meteo annunciano ulteriori nevicate almeno nelle prossime 24 ore con la coltre bianca che potrebbe arrivare anche a 50 centimetri. Dando uno sguardo alle temperature, nel campobassano il termometro segnerà tra i -1 e i -10 gradi. Più caldo nell’isernino dove la colonnina di mercurio oscilla tra i 2 e i -10 gradi. Leggere spolverate anche in basso Molise ma le temperature restano “alte”, tra i 3 e gli 8 gradi.
Intanto giungono le prime comunicazioni ufficiali da parte dei comuni che per la giornata di domani, lunedì 18 gennaio, hanno disposto la chiusura delle scuole. Di seguito l’elenco (in fase di aggiornamento):

Acquaviva Collecroce
Agnone
Bagnoli del Trigno
Baranello
Belmonte del Sannio
Bonefro
Busso (chiusura disposta anche per martedì 19 gennaio)
Carovilli
Campobasso
Campodipietra
Campolieto
Capracotta
Carovilli
Casacalenda
Castellino del Biferno
Castelmauro
Castropignano
Cercemaggiore
Cercepiccola
Civitanova del Sannio
Colletorto
Ferrazzano
Fossalto
Frosolone
Gambatesa
Gildone
Guardiaregia
Jelsi
Larino
Limosano
Macchiagodena
Macchia Valfortore
Mafalda (chiusura disposta anche per martedì 19 gennaio)
Matrice
Mirabello Sannitico
Miranda
Monacilioni
Montagano
Montecilfone
Montefalcone nel Sannio
Montenero di Bisaccia
Montorio nei Frentani
Morrone del Sannio
Oratino
Palata
Petrella Tifernina
Poggio Sannita
Riccia
Ripalimosani
Ripabottoni
Roccavivara
Rotello
Salcito
San Felice del Molise
San Giuliano del Sannio
San Giuliano di Puglia
Sant’Elia a Pianisi
Santa Croce di Magliano
Sepino
Spinete
Tavenna
Torella del Sannio
Toro
Trivento
Tufara
Ururi
Vastogirardi
Vinchiaturo

Sospese anche tutte le attività didattiche nelle sedi universitarie di Campobasso, Pesche e Termoli.
Le lezioni riprenderanno regolarmente il giorno martedì 19 gennaio, salvo eventuali ulteriori necessità in relazione alle condizioni climatiche. Sarà data tempestiva comunicazione, anche a seguito delle attività di verifica in merito ad eventuali danni subiti dagli edifici in relazione alle scosse sismiche registrate nei giorni scorsi. Sarà pertanto consentito l’accesso alle strutture dell’università (sedi di Campobasso, Pesche e Termoli) soltanto al personale docente e tecnico-amministrativo.

GALLERIA FOTOGRAFICA (La foto in evidenza in copertina è tratta da Facebook – Paolo D’Errico)

Viabilità, De Matteis incontra cinque sindaci del Basso Molise: ‘Priorità alla frana di Montefalcone’

Svolto presso la Sala Giunta della Provincia di Campobasso, alla presenza del presidente Rosario De Matteis, un incontro con i primi cittadini dei Comuni di Montelfacone del Sannio, Acquaviva Collecroce, San Felice del Molise, Castelmauro, i tecnici comunali e provinciali, su iniziativa del consigliere provinciale e sindaco di Roccavivara Franco Antenucci. Nodo cruciale, la viabilità, per la quale il presidente della Provincia, al cospetto degli amministratori, ha condiviso la necessità di dare priorità alla frana di Montefalcone (S.P.79), che sfocia verso Piano Caselle di Castelmauro e sul Ponte della S.P. 78, in agro di Castelmauro, vale a dire nel tratto che assorbe anche i territori di San Felice e Acqauviva Collecroce. Da tempo entrambe le strade sono chiuse al transito a seguito degli eventi meteorologici eccezionali del 5, 6 e 7 marzo 2015. A tal riguardo tutti hanno evidenziato come le difficoltà e i disagi siano notevoli per le popolazioni di quei centri, soprattutto per l’aspetto legato alla difficoltà nel raggiungere scuole, lavoro e i presidi sanitari per l’ordinario e le emergenze. Una riunione anche in vista dell’avvicinarsi della stagione fredda che ci si augura non sia foriera di ulteriori disagi. Secondo intervento dell’ente, sarà incentrato sulla s.p. Campolieto – San Giovanni Galdo. Ovviamente la Provincia attende che la Regione intervenga stanziando fondi restituendoli nell’ambito del piano triennale viabilità, coprendo lo sforzo iniziale di Palazzo Magno, pressoché privo di disponibilità.

Progetto Coni Ragazzi: diritto allo sport per tutti

Svolta presso la Sala Convegni del Comitato Regionale CONI Molise, la presentazione del Progetto “CONI Ragazzi”. Il Progetto, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Salute, è attuato dal CONI e mira a declinare concretamente il principio del diritto allo sport per tutti e a fornire un servizio anche sociale alla comunità, costituendo un importante tassello del sistema educativo in aree di disagio sociale ed economico.
L’iniziativa prevede l’organizzazione del servizio di attività sportiva pomeridiana offerto gratuitamente a bambini di età compresa tra i 5 e i 13 anni, appartenenti a categorie svantaggiate e famiglie in difficoltà, residenti in aree disagiate o a rischio sociale.
La lista delle aree disagiate interessate dal progetto è stata identificata, grazie alla collaborazione tra il CONI ed il Centro Studi dell’Anci, sulla base di parametri oggettivi pubblicati da Enti Istituzionali. Il numero di beneficiari partecipanti per ciascun Comune è stato definito in funzione del numero di abitanti dello stesso.

Comuni interessati nella Regione Molise:

Campobasso: quartieri CEP nord, San Giovanni, Sant’Antonio Abate – centro storico

Castelmauro

Macchia Valfortore

Monacilioni

Montefalcone nel Sannio

Salcito

San Felice del Molise

Tavenna

Tufara

Vinchiaturo

Isernia

Carovilli

Castelverrino

Il piano esecutivo del progetto prevede l’erogazione del servizio di attività sportiva da parte delle Associazioni/Società Sportive Dilettantistiche, che saranno identificate sulla base dei requisiti definiti nell’avviso pubblico consultabile all’indirizzo internet http://www.coniragazzi.it/.
La candidatura da parte delle Associazioni/Società Sportive Dilettantistiche potrà essere effettuata fino alle ore 12.00 del 23 settembre 2015 tramite la piattaforma informatica dedicata accessibile all’indirizzo http://area.coniragazzi.it/.

Firmato protocollo con Zagabria a Expo. Obiettivo: rafforzare scambi commerciali e imprenditoriali

In occasione della settimana del Molise ad Expo è stato anche sottoscritto un protocollo tra il Molise e la città di Zagabria, in presenza del governatore Paolo Frattura, del sindaco della capitale croata Milan Bandic e del senatore Aldo Di Biagio, che punta a rafforzare il legame tra la Croazia e i tre comuni molisani di origine croata, ossia Montemitro, San Felice del Molise e Acquaviva Collecroce. “Attraverso scambi sociali, imprenditoriali e culturali con i comuni molisani Zagabria ha inteso valorizzare maggiormente questo rapporto. Abbiamo verificato le possibilità di scambi con le università e quelli commerciali e imprenditoriali”. Cosi il commento del governatore Frattura. “L’area adriatico-ionica è stata finalmente riconosciuta a livello comunitario come macroarea, attraverdo lo stanziamento di risorse: per questo ci sono opportunità particolarmente coerenti con la programmazione della Regione Molise”.

Calendari eventi estivi 2015 in Molise

Torna l’estate, tornano i tanto attesi calendari degli eventi estivi anche nei comuni molisani. Inviaci il calendario eventi del tuo paese e tutti gli eventi che vuoi all’indirizzo email molisetabloid@gmail.com!!! Li pubblicheremo in questa pagina. Per restare sempre aggiornato sugli eventi quotidiani ricorda di consultare il nostro calendario posizionato sul lato destro della nostra home page (visibile anche QUI), sempre aggiornato, sempre ricco di appuntamenti e informazioni!

Dagli Incognito a Bollani fino ai Nomadi, Gazzè, Sud Sound System e James Senese. Ecco i grandi nomi dei concerti dell’estate molisana!
‘Festival Eddie Lang’ e ‘Blues on the beach’

EVENTI ESTIVI CAMPOBASSO
Estate vinchiaturese

campitello estate 2015

sagra mozzarella monteverde

A5 Fronte con correzioni piccolo

estate sepino 2015

jazz in campo

vivi baranello_2015_definitivo_light2

estate cercese 2015

festa delle contrade cercemaggiore

eventi estivi forche caudine

petrella d'estate

estate oasi 2015

notte bianca vinchiaturo 2015

calendarioricciavive

eventi frosolone1

eventi frosolone 2

eventi-trivento 2015

santa cristina prorgamma

Stampa

estate capracottese

calendario feste sant angelo limosano

Manifesto Riviviamo il Tratturo

notte al borgo montenero

estate pietracupa 2015

Programma completo agosto bojano 2015

calendario feste san giuliano del sannio

Terremoto di magnitudo 2.4 in Molise, epicentro a Mafalda

Un terremoto di magnitudo 2.4 si è verificato 17:16 di oggi 1 giugno con epicentro nel territorio di Mafalda. Il sisma sviluppato a 9.5 km di profondità, è stato registrato dal distretto sismico “Monti dei Frentani” dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Di seguito l’elenco dei comuni molisani interessati dal fenomeno:

Comuni entro i 10Km
MAFALDA (CB)
MONTEMITRO (CB)
MONTENERO DI BISACCIA (CB)
SAN FELICE DEL MOLISE (CB)
TAVENNA (CB)

Comuni tra 10 e 20km
ACQUAVIVA COLLECROCE (CB)
CASTELMAURO (CB)
CIVITACAMPOMARANO (CB)
GUARDIALFIERA (CB)
LUPARA (CB)
MONTECILFONE (CB)
MONTEFALCONE NEL SANNIO (CB)
PALATA (CB)
PETACCIATO (CB)
ROCCAVIVARA (CB)