Ci siamo trasferiti su molisetabloid.com

Gentili utenti,
Molise Tabloid si rinnova. Da lunedì 27 marzo 2017 una nuova piattaforma ospita la nostra testata, presentando solo parzialmente una grafica diversa rispetto a quella precedente. Due gli obiettivi di questa scelta, divenuta ormai necessaria: arginare una serie di problematiche che non hanno garantito il corretto funzionamento del sito nelle ultime settimane (e per tale motivo ci scusiamo con voi); adeguare la piattaforma a nuove esigenze, fra cui ad esempio la progettazione di una versione ‘mobile’ adatta a dispositivi come gli smartphone. Per accedere a Molise Tabloid, cambierà poco o nulla. Nei prossimi giorni, collegandovi a www.molisetabloid.it verrete automaticamente reindirizzati a www.molisetabloid.com (servizio garantito entro le 48 ore successive alla messa online della nuova piattaforma) oppure, se preferite, potrete digitare direttamente l’indirizzo web www.molisetabloid.com. Sui social network, invece, compariranno direttamente i link del nuovo sito. L’attuale piattaforma (molisetabloid.altervista.org) sopravviverà come archivio storico, accessibile sul nuovo sito attraverso un banner laterale apposito. Scusandoci per il disagio e ringraziandovi per la vostra fedeltà, vi invitiamo a continuare a seguirci ed eventualmente a segnalarci suggerimenti circa la nuova grafica.

L’auto va a fuoco mentre il proprietario è al volante, conducente salvo prima di essere raggiunto dalle fiamme. Intervento degli uomini del 115

Un’auto, Mercedes Classe A di colore grigio, ha preso fuoco mentre il proprietario era ancora all’interno del veicolo che aveva appena parcheggiato nei pressi dell’abitazione. Appena notato il fumo, il conducente è uscito dall’abitacolo mettendosi in salvo, prima che le fiamme e il fumo stesso potessero raggiungerlo. L’episodio si è verificato oggi a Mirabello Sannitico, in via Padre Pio. L’uomo ha immediatamente allertato il 115, mentre alcuni condomini si sono affacciati per verificare cosa stesse succedendo. Poco dopo gli uomini del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Campobasso sono giunti sul posto con un’autobotte e hanno domato l’incendio, evitando che lo stesso potesse coinvolgere altre macchine e causare guai peggiori. Le cause sono al vaglio degli inquirenti.

Va in escandescenza per la decisione del giudice e aggredisce un Carabiniere, 34enne finisce agli arresti domiciliari

Alle prime luci dell’alba di oggi, i Carabinieri hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo della libertà personale emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari su richiesta del Pubblico Ministero nei confronti di un trentaquattrenne di Mirabello Sannitico, il quale dopo la notifica è stato prima condotto in caserma in Via Mazzini, a Campobasso, per l’espletamento delle previste formalità e successivamente ristretto, presso la propria abitazione, in regime degli arresti domiciliari. La misura cautelativa, eseguita dai militari della Stazione locale e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Campobasso, si è resa necessaria dopo che lo stesso, due mesi fa, durante la notifica di un provvedimento del Tribunale di Campobasso, aveva aggredito uno dei due uomini dell’Arma per poi fuggire. In quell’occasione, dopo essere stato rintracciato, venne denunciato per resistenza, minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale ed oggi è arrivata la misura coercitiva.

Ultim’ora. Ferito gravemente da un ‘pallettone’ di fucile partito durante una battuta di caccia, 23enne in codice rosso in ospedale. L’incidente nelle campagne di Mirabello

Ore 16. Era impegnato in una battuta di caccia insieme ad altre persone, quando un colpo di fucile partito per sbaglio lo ha preso in pieno, ferendolo all’altezza della spalla. L’incidente si è verificato nel territorio di Mirabello Sannitico intorno alle 14 e 30, protagonista dello sfortunato episodio un giovane 23enne di Cercemaggiore, A.T. le iniziali. Le persone che erano con lui hanno immediatamente allertato il 118 con l’ausilio di un telefono cellulare, il ragazzo è stato prelevato da un’ambulanza e trasportato d’urgenza all’ospedale Cardarelli di Campobasso, dove è stato ricoverato in codice rosso. I Carabinieri indagano per accertare la dinamica dell’incidente, dovendo stabilire innanzitutto se il colpo sia partito per sbaglio dal fucile del giovane o da quello imbracciato da una delle altre persone che erano con lui.

(foto archivio)

Ultim’ora. Ritrovato il 64enne campobassano scomparso da una settimana, il suo corpo senza vita vicino al depuratore di Mirabello

ponte-rotto-chiesetta-croce-azzurra-e-vigili-del-fuocoOre 14.30. Dopo quasi una settimana di ricerche, il 64enne campobassano Sandro Carriero è stato ritrovato senza vita nei pressi del depuratore comunale di Mirabello Sannitico, vicino al torrente. La scoperta di Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino, al lavoro da giovedì sera della settimana scorsa, è avvenuta circa mezz’ora fa. Sono stati avvisati il magistrato, il medico legale per la constatazione del decesso e i familiari. Seguono aggiornamenti.

Ore 15.15. Il corpo del 64enne giaceva fra la vegetazione, vicino al torrente, all’altezza di Ponte Rotto, qualche centinaio di metri distante dal depuratore di Mirabello Sannitico. Proprio qualche giorno fa sarebbe stato segnalato un suo avvistamento nel territorio di Mirabello, ma le successive ricerche non avevano dato esito positivo. Oggi purtroppo la terribile scoperta. Sul parcheggio antistante la chiesetta gli operatori della Croce Azzurra, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. La salma dell’uomo sarà trasportata all’obitorio. Questa mattina la foto di Sandro Carriero aveva fatta la sua comparsa al noto programma televisivo ‘Chi l’ha visto?’.

ponte-rotto-vegetazione-ritrovamento-64enne

I buskers ‘invadono’ Mirabello Sannitico, l’Arte in Strada prende piede fra le vie del borgo

Gianluca SeccoDopo il grande successo della prima edizione, Arte in Strada – La Festa dei Buskers ritorna in provincia di Campobasso a Mirabello Sannitico, pronta ad animare anche per quest’anno le vie del piccolo borgo medioevale molisano con spettacoli acrobatici, clownerie, musica, teatro di strada e nuovo circo. A partire dalle 19 di oggi 12 agosto i vicoli del centro storico di Mirabello saranno popolati da giocolieri, acrobati, attori e musicisti per una serata di magiche emozioni che porterà l’arte ludica e giocosa dei buskers, accompagnata da concerti ed estemporanee musicali, tra spettatori incantati e stupiti. Arte in Strada è organizzato dall’Associazione Culturale Procult e realizzato con il contributo del Comune di Mirabello Sannitico e la direzione artistica di ScuderieMArteLive, spin off del festival multidisciplinare romano MArteLive (www.martelive.it), dal 2001 protagonista della scena artistica emergente italiana. ZingamuTra gli ospiti confermati, Irene Croce sorprenderà il pubblico con i virtuosismi acrobatici e funambolici del suo spettacolo di verticali e tessuto aereo, mentre Alessia Muntoni illuminerà le strade del paese con le acrobazie fiammeggianti del suo spettacolo di fuoco. Andrea Corridoni porterà un tocco di leggerezza e magia col fascino senza tempo delle sue bolle di sapone, e Gonzalo coinvolgerà i presenti col suo teatro di strada e giocoleria con clave, fuoco e monociclo. Manuela Colore in arte Zingamu farà della sua statua la rappresentazione della natura immobile del movimento, mentre l’attrice Ambra Quaranta proporrà il suo spettacolo teatrale “Diario Insentimentale”. Per la musica, Arte in Strada proporrà il teatro canzone di Gianluca Secco, le performance visive e sonore con didjeridoo dell’“Albero Sonoro” di Christian Muela, il violino elettrico di Laurence Cocchiara (This Armony, Nobraino) accompagnato dal batterista Alessandro Graziani (Petramante, Amalia Grè) per il progetto HPM (Human Progression Machine) e ancora la musica di Spooky Man, one man band voce, chitarra, armonica, kazoo, stomp-box, valigia e cembalo. Ma cos’è un Buskers? Come sottinteso nel termine stesso, il Basker (dall’inglese, artista di strada) canta, suona o si esibisce con numeri di arte circense, in luoghi pubblici quali piazze, strade e zone pedonali, gratuitamente o richiedendo un’offerta. Le esibizioni sono molto varie e l’unica costante è quella di offrire al pubblico uno spettacolo d’intrattenimento che sappia divertire in modo autentico. È una figura presente nella piazze fin dall’antichità, oggi molto più rara di un tempo, quando in mancanza di radio o tv, costituiva un’attrattiva immancabile in ogni festività. Con Arte In Strada gli organizzatori si propongono di riscoprire e reinterpretare questa figura storica in chiave moderna, trasportandola in uno spazio bello e suggestivo qual è quello di Mirabello Sannitico.

Andrea Corridoni

 

 

 

 

 

 

Irene Croce

 

 

 

 

Allievi, il Mirabello Calcio batte 2 a 0 il Cerignola. Grande prestazione e secondo posto nel girone delle fasi nazionali

Il Mirabello calcio vince l’ultima gara delle fasi nazionali Allievi con il Cerignola. La gara è terminata 2 a 0 a favore dei Gialloblu, con reti al 48′ di Michelangelo Guglielmi e al 60′ del talentuoso Mattia Triglia. Grande prestazione della squadra molisana che ha battuto i campioni regionali della Puglia, dando così un forte segnale per il futuro della squadra del piccolo centro alle porte di Campobasso. Il Mirabello si classifica al secondo posto nel girone dopo il Poggio degli ulivi che accede alle fasi finali. Il risultato di oggi fa ben sperare per il prossimo anno vista la numerosa presenza dei nati nel 2000 nella gara svolatasi ieri sul sintetico di Mirabello Sannitico. Soddisfatto il Direttore Tecnico Pasquale Garzia, molto fiducioso per la stagione 2016/17, vista la qualità della rosa degli Allievi gialloblu. A breve verranno convocati degli stage per allargare le rose dei Giovanissimi e degli Allievi, che intendono essere protagonisti anche il prossimo anno nei tornei regionali giovanili.

(foto archivio)

Ultim’ora. Scontro fra uno scooterone e un’autovettura. Centauro ferito trasportato in ospedale dal 118. Sul posto Cc e Vigili del Fuoco

Ore 9.30. Un violento scontro frontale si è verificato poco fa tra un’auto Fiat A16 di colore rosso e uno scooterone, lungo la Strada Provinciale 57 di Mirabello Sannitico, all’altezza di un incrocio. Il centauro, ferito dopo il violento impatto, è stato trasportato d’urgenza dai sanitari del 118 giunti sul posto all’ospedale Cardarelli di Campobasso. Intervenuti anche i Carabinieri e i Vigili del Fuoco. Traffico al momento deviato in quanto i veicoli coinvolti occupano la carreggiata. Seguono aggiornamenti.

Ore 10.30. Sono due le persone che erano a bordo dello scooterone che questa mattina si è scontrato con un’auto sulla Provinciale 57. Si tratta di un 63enne e un 67enne, residenti a Mirabello Sannitico, che hanno ricevuto l’assistenza dei volontari della Croce Azzurra e le medicazioni del personale ospedaliero dopo aver riportato un politrauma da strada. In particolare uno dei  due, oltre alle ferite sul corpo, avrebbe riportato conseguenze al bacino. Per entrambi sono in corso accertamenti per rilevare l’eventuale presenza di fratture.

incidente ferrazzano mira auto moto 3

 

 

 

 

 

 

incidente ferrazzano mira auto motooo

 

Domenica il XXIV Slalom Città di Campobasso ‘Memorial Gianluca Battistini’

Domenica 22 maggio si svolgerà la gara automobilistica denominata “XXIV Slalom Città di Campobasso – Memorial Gianluca Battistini” sul tratto compreso tra il bivio di Mirabello Sannitico ed il ristorante “Il Ritrovo” di Campobasso. Allo scopo di garantire l’ordinato svolgimento della competizione, la sicurezza e la pubblica incolumità, è stata disposta la sospensione della circolazione, in entrambi i sensi di marcia, lungo il tratto della SP 165 interessato dalla gara e lungo il tratto della SP 120, a partire dal bivio di Mirabello Sannitico, per circa 550 metri. La sospensione decorrerà dalle ore 8.00 e per l’intera durata della gara.

Giovanissimi e Allievi, il Mirabello Calcio raggiunge le finali regionali

Il Mirabello Calcio raggiunge le finali delle categorie Giovanissimi e Allievi. Un crescendo continuo dei ragazzi del piccolo centro alle porte di Campobasso che hanno eliminato rispettivamente l’Acli Campobasso e il SS. Pietro e Paolo di Termoli. La semifinale con l’Acli e’ terminata 1 a 0 a favore dei gialloblu, mentre molto più combattuta la gara di Termoli che è terminata ai rigori (7-6). Domenica prossima, 15 maggio, sarà Trivento ad ospitare le finali regionali dei campionati giovanili più importanti organizzati dal Comitato Regionale Molise.

(in foto i Giovanissimi)