Chiauci, il programma elettorale del 2009 è il più copiato d’Italia per le amministrative 2014

“La scorsa tornata elettorale portò a Chiauci, piccolo Comune dell’Alto Molise, un alto coinvolgimento giovanile all’interno della lista guidata dal sindaco uscente Egildo Di Pilla. Purtroppo il quadro odierno è tristemente mutato ma qualcosa di particolare ha destato la mia attenzione in rete”. A dichiararlo è Gianluca Di Leonardo mediante una nota a sua firma inviata alle redazioni.
“Progetto Chiauci, il gruppo che nel 2009 vinse le amministrative, si presentò alle urne con un logo ed un programma frutto della collaborazione di più persone. Ricordo con piacere la collaborazione instaurata per redigere un piano di lavoro convincente e bilanciato, tale progetto coinvolse anche soggetti che, come me, non erano presenti all’interno delle liste elettorali.
Il risultato è stato talmente valido che buona parte delle liste civiche hanno deciso di appropriarsene per le elezioni amministrative degli anni successivi ed è ancora avvenimento all’ordine del giorno per il 2014.

Dal Trentino fino alla Sicilia, tutti accomunati dal “copia e incolla” favorito dalla rete, strumento incredibile che a volte semplifica il lavoro ai pigri ed a tutti coloro a corto di idee.
Un antico adagio recita che “Tutto il mondo è paese”, a quanto pare tutta l’Italia è un po’ chiaucese.
Basta inserire su Google qualche stralcio del programma 2009 per ritrovare pagine e pagine di risultati in cui quelle parole fanno bella mostra proponendosi l’obiettivo di guidare alla vittoria liste civiche di ogni parte d’Italia.
Le usa ad esempio Gianluca Manenti candidato a Pozzallo in provincia di Ragusa, la lista “insieme per Torre Boldone” in provincia di Bergamo e per rispettare il motto di Aiazzone “isole comprese”, eccoci a Rio Elba con la candidata Nadia Mazzei e la sua lista “cambiamo insieme” in cui addirittura compare anche lo slogan chiaucese “impegno e partecipazione”. Sarebbe il caso di dire “cambiamo insieme ma non troppo”.
Poi c’è la lista civica “vivere” del Comune di Cadorago in provincia di Como, anch’essa abile a scopiazzare il programma molisano ed il candidato di Castilenti che però usa lo slogan “sempre al tuo fianco”. Forse sta al tuo fianco per sbirciare, non lo sapremo mai visto che nel 2013 è uscito sconfitto dalla tornata elettorale.
Insomma, il “progetto Chiauci” piaceva allora e a quanto pare piace ancora oggi. Non vi è zona d’Italia dove quel programma non sia stato utilizzato. Basta usare un motore di ricerca per avere le prove di ciò che dico, vi consiglio di farlo perché è esilarante.
Se da una parte ci inorgoglisce pensare che lqueste parole siano ancora così aderenti alla realtà, ci stupisce pensare quanto sia un’occasione sprecata non essere riusciti a replicare quell’esperienza con la stessa modernità che quel programma ha tutt’ora.
Oltre a questo però si rende evidente quanto sia basso l’impegno delle varie liste nella formazione delle stesse, quanto credano poco a ciò che promettono tanto che una ricerca online possa essere sufficiente per stilare un programma. Noi a quel programma lavorammo gomito a gomito, lo scrivemmo di nostro pungo e lo confermano le date di pubblicazione. Inoltre c’è anche la convinzione che nessuno leggerà mai quei programmi, tantomeno da un piccolissimo Comune del Molise…
Mi auguro, e lo dico senza un filo di polemica ma con sincera disponibilità, che si possa rimettere insieme un “sistema Chiauci” in grado di traghettare la comunità alto molisana verso un cammino costruttivo basato sugli stessi ideali che nel 2009 portarono a quel successo ed auspico una nuova tavola rotonda in cui sedersi a scrivere un programma talmente valido da diventare, ancora una volta, il più copiato dalla rete”.

I link di riferimento:

Programma di Chiauci:

http://www.comune.chiauci.is.it/include/mostra_foto_allegato.php?servizio_egov=sa&idtesto=62&&nodo=nodo0

il caso di Castilenti: http://wallnews24.it/index.php/201305241442/teramo/politica/Elezioni-amministrative-Castilenti-Sempre-al-tuo-fianco-con-candidato-Terigio-Perrone.html

Torre Boldone: http://www.comune.torreboldone.bg.it/c016214/include/mostra_foto_allegato.php?servizio_egov=sa&idtesto=342&&nodo=nodo11

Cadorago: http://www.comune.cadorago.co.it/po/attachment_news.php?id=99

Cambiamo insieme di Nadia Mazzei: http://www.tenews.it/giornale/2014/04/26/cambiamo-insieme-53238/

Il caso del Comune di Civate:

http://www.comune.civate.lc.it/files/pdf/MCMEALL3468.pdf
Il Comune di Moschiano, Avellino: http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:umgssKSHRG0J:www.comune.moschiano.av.it/attachments/article/272/PROGRAMMA%2520DEL%2520CANDIDATO%2520SINDACO%2520DOTT.%2520SERGIO%2520PACIA.pdf+&cd=1&hl=it&ct=clnk&gl=it

One thought on “Chiauci, il programma elettorale del 2009 è il più copiato d’Italia per le amministrative 2014

  1. Nel 2018 continua ad essere copiato. Lista Civica 2023 Frasso Telesino (BN). Interamente copiato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.