Diga del Liscione sotto la lente della Protezione Civile, pronto documento ad hoc

In Prefettura si è tenuta la riunione propedeutica all’approvazione del “Documento di Protezione Civile” relativo alla “Diga di Ponte Liscione”. ll documento stabilisce, per l’invaso del Liscione, le specifiche condizioni per l’attivazione del sistema di protezione civile, nonché le comunicazioni e le procedure tecnico-amministrative da attuare nel caso di eventi, temuti o in atto, coinvolgenti l’impianto di ritenuta. All’incontro hanno preso parte i referenti dell’Ufficio tecnico per le Dighe di Napoli, le Forze di Polizia territoriali, i rappresentanti della Regione, della Provincia, degli Enti e dei Comuni interessati dall’attività di scarico della diga, gli Enti proprietari delle strade, i responsabili dei servizi pubblici essenziali, nonché i vertici dell’Ente Gestore dell’invaso (Molise Acque). Nel corso della seduta sono stati illustrati e condivisi gli aspetti salienti del documento, che sarà approvato, primo nel suo genere in ltalia, dal Prefetto di Campobasso e successivamente notificato all’Ente gestore, nonché ai soggetti che potrebbero essere potenzialmente coinvolti dalle manovre di scarico dell’invaso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.