Due lievi scosse di terremoto in basso Lazio si fanno sentire anche in Molise

Due leggeri tremori, il primo di Magnitudo 2.6 registrato il 26 dicembre e il secondo di 2.0 verificatosi oggi, 30 dicembre, alle 15.08, entrambi con epicentro in basso Lazio, nei pressi di Frosinone. Le due scosse, come riportato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, hanno interessato anche le vicine regioni Campania e Molise. I lievi fenomeni sismici hanno raggiunto infatti, nel caso della nostra regione, anche i comuni di Conca Casale, Filignano, Pizzone e Scapoli tutti distanti circa 20 km dall’epicentro. Il tremore verificatosi nel giorno di Santo Stefano si era sviluppato poco prima della mezzanotte a 8 km di profondità mentre il piccolo terremoto odierno ha trovato origine a 9 km di profondità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.