Inchiesta della Mobile sulla Protezione Civile, notificati alcuni avvisi di garanzia

Sarebbero circa venti gli avvisi di garanzia che la Procura della Repubblica di Campobasso, insieme alla Squadra Mobile, sta notificando in questi giorni a persone del panorama politico e della Protezione Civile per quanto riguarda l’inchiesta su un concorso di assunzione, svolto nel 2011, di personale tecnico proprio presso la Protezione Civile. Al concorso pervenirono oltre 5000 domande e solo duecento persone circa furono assunte. Gli uomini della Squadra Mobile nel dicembre del 2012, su ordine della Procura diretta dal dottor Armano D’Altario, in un blitz sequestrarono prima presso la sede della Protezione Civile e poi in altri uffici regionali materiale riguardante tale concorso. Al momento non si conosce l’identità di coloro che hanno ricevuto l’avviso di garanzia. Certo è che almeno dieci sono stati già consegnati ed altrettanti si attendono nei prossimi giorni. L’inchiesta, partita dalla segnalazione alla Squadra Mobile di alcuni partecipanti al concorso, è stata curata dagli uomini del dottor Giuseppe Annicchiarico che, avendo acquisito ingenti quantità di documenti, hanno dovuto fare richiesta per agire al procuratore dopo circa un anno proprio per poter spulciare e visionare tutti i singoli fogli ed hard disk sequestrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.