Nell’inconsueta ombra, la mostra fotografica di Grassi al Museo di San Giuliano di Puglia. Picariello: ‘Qui scriviamo la storia del nostro territorio’

Share: Al Museo M3TE di San Giuliano di Puglia è stata inaugurata nella giornata di ieri […]

mostra luigi grassi san giuliano 3Al Museo M3TE di San Giuliano di Puglia è stata inaugurata nella giornata di ieri la stagione espositiva artistica con la mostra personale di Luigi Grassi. Per il Mete, Museo nato dopo il terremoto e vocato proprio alla tutela e alla valorizzazione del territorio molisano, è stata la prima mostra d’arte contemporanea, per dare il via ad una stagione promettente: il M3TE ha scelto un artista che non solo è molisano di origine, ma che ha lavorato proprio sul territorio. L’installazione artistica “Nell’inconsueta ombra” di Luigi Grassi coniuga perfettamente l’indagine interiore, propria di ogni uomo, con l’indagine del territorio molisano, affondando nelle sue radici e creando un sodalizio intenso di emozioni, tradizioni e solitudini, impresse in splendide immagini in bianco e nero. L’installazione è composta da 20 fotografie che indagano la memoria collettiva dei paesi molisani e che imprimono la tradizione attraverso lo sguardo personale dell’artista.mostra luigi grassi san giuliano 4 Il Direttore artistico del Museo, Antonio Picariello, ieri ha pronunciato queste significative parole: “Ci troviamo di fronte ad un momento storico per la storia di questo Museo, perché in questo momento stiamo scrivendo la storia dell’arte del nostro territorio”. Alla presentazione dell’opera è seguita una Conferenza tenuta dal critico d’arte Tommaso Evangelista che, attraverso le fotografie di Luigi Grassi, ha descritto le tendenze dell’arte nella Regione Molise, inserita in un contesto di ampio respiro che guarda all’Italia e all’Europa. Luigi Grassi, nato a Campobasso nel 1985, è da anni impegnato in una ricerca fotografica tesa ad indagare il rapporto tra le proprie radici e il circostante, la storia di ogni singola fotografia va ad inserirsi in una storia più grande e globale, la storia dei Molisani, ma anche di ogni uomo, di qualsiasi latitudine, Regione o Stato. L’installazione sarà visibile fino alla prima settimana di Settembre e presso il Museo è disponibile il Catalogo completo della mostra.

Luigi Grassi1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

nell'inconsueta ombra_luigi grassi