Ultim’ora. Violento incidente sulla Statale fra due auto. Muore il 22enne Giovanni Iannitelli. Ferito grave un 25enne. Intervento di Vigili del Fuoco, 118 e Carabinieri

Ore 00.30. Un grave incidente stradale si è verificato intorno alla mezzanotte lungo la Statale 17, all’altezza del territorio di San Massimo. Due auto si sono scontrate frontalmente, causando il decesso di una delle persone a bordo. Ci sarebbe un altro ferito grave nel sinistro. Al momento non si conosce l’identità della vittima nè altri particolari. Sul posto stanno operando i sanitari del 118, i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Isernia e i Carabinieri di San Massimo. Seguono aggiornamenti.

Ore 1.30. Sarebbe un 30enne la vittima del terribile incidente avvenuto nei pressi del bivio di San Massimo fra due auto. Anche l’altra persona rimasta ferita e attualmente ricoverata all’ospedale Cardarelli di Campobasso in gravi condizioni è un giovane, 28enne. Ancora in corso la ricostruzione della dinamica. I due veicoli sono andati completamente distrutti.

Ore 8. La vittima del gravissimo incidente stradale che si è verificato ieri sera prima della mezzanotte e Giovanni Iannitelli, 22enne di San Massimo, di professione boscaiolo.  Di Bojano l’altro ragazzo, 25enne W.C ( le iniziali) ricoverato in gravi condizioni al Cardarelli di Campobasso. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri della Compagnia di Boiano, i veicoli coinvolti sarebbero rimasti protagonisti di un  violento tamponamento. Sembrerebbe che la vittima alla guida della sua Polo stesse per svoltare  in direzione San Massimo, quando all’improvviso sarebbe sopraggiunta e  piombata addosso la Golf guidata dal 25enne di Boiano. Pare che il giovane boianese si stesse recando in un ristorante vicino al luogo della tragedia per passare una serata in compagnia del fratello ed altri amici. Il tamponamento è stato così  violento che le due auto sono state sbalzate sul guardrail della corsia opposta. A nulla sono serviti i soccorsi prestati tempestivamente dai sanitari del 118. La dinamica esatta dell’incidente è  al vaglio dei carabinieri di Bojano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.