Via ai Campionati Giovanili Indoor, Hidro Sport presente a Riccione. Si parte dalla sezione femminile, cinque atlete per la società campobassana

Share: Via all’edizione 2017 dei Campionati Italiani Giovanili Indoor – Criteria Kinder+Sport 2017, in programma […]

Via all’edizione 2017 dei Campionati Italiani Giovanili Indoor – Criteria Kinder+Sport 2017, in programma allo Stadio del Nuoto di Riccione dal 17 al 22 marzo. A scendere per prime in corsia saranno le ragazze: è riservata infatti alla sezione femminile l’apertura dell’importante manifestazione, che anche quest’anno annovera tra i partecipanti le migliori nuotatrici italiane che hanno ottenuto risultati di rilievo nella prima parte della corrente stagione agonistica. E anche quest’anno a Riccione ci saranno i colori gialloblu della Hidro Sport, rappresentati da ben sei atleti della società molisana che sono riusciti a staccare ampiamente il biglietto per la kermesse in Emilia. Alle prime gare saranno chiamate a rappresentare il nuoto regionale 5 atlete del team del presidente Toni Oriente (tre per le gare individuali a cui si aggiungeranno due staffettiste), che passeranno poi il testimone ai tre qualificati del settore maschile (Cristiano Hantjoglu, Francesco Gatti e Patrick Comodo), bravissimi ad abbattere i tempi minimi richiesti dalla Federazione Italiana Nuoto. Un risultato di assoluto rilievo per Gianfranco Belfiore, il nuovo tecnico che da settembre ha preso le redini delle squadre agonistiche e preagonistiche della Hidro Sport nell’impianto di Termoli. A scendere in acqua per la Hidro Sport saranno Federica Caruso, Lucia Benini, Gaia Miele ed Emanuela Rotondaro, tutte del 2002 (categoria Juniores) e Fiorella Colanzi, classe 2004. Federica si è qualificata per ben 10 gare, delle quali 5 individuali (50 e 100 rana, 50 e 100 farfalla, 200 misti). Lucia, fresca della meritata qualificazione nei 500 metri ai Campionati Italiani di Fondo in programma sempre a Riccione, ottenuta nuotando abbondantemente sotto al tempo limite nella vasca olimpica della Scandone di Napoli, sarà impegnata nello stile libero sulle distanze dei 400 e 800 metri. Entrambe faranno parte del quartetto che nuoterà la staffetta 4×200 stile, insieme a Gaia Miele, reduce da grandi progressi stagionali, ed Emanuela Rotondaro, nuotatrice calabrese da questa stagione in forza alla Hidro Sport. Debutto sul palcoscenico nazionale per Fiorella Colanzi che ha ottenuto la qualificazione nelle gare dei 100 e 200 farfalla, 100 e 200 rana e 200 misti, grazie ai grandi progressi tecnici e cronometrici che ha fatto riscontrare durante la stagione in corso. Un parterre di eccellenza, quello con il quale saranno chiamate a confrontarsi le portacolori della Hidro Sport: più di 2 mila atleti totali iscritti in rappresentanza di 351 società (911 le ragazze a rappresentare 263 team), si daranno battaglia sotto l’occhio vigile di Walter Bolognani, responsabile tecnico delle Nazionali Giovanili di nuoto, con l’obiettivo di ben figurare in vista dei prossimi importanti appuntamenti internazionali. “Gareggiare in tali appuntamenti è sempre una sfida avvincente – il commento di Toni Oriente, presidente e tecnico Hidro Sport – perché consente ai nostri atleti di mettersi in mostra su una passerella così importante e di prendere confidenza con contesti altamente competitivi. Le tante qualificazioni ottenute ci rendono particolarmente orgogliosi dei nostri ragazzi, ora siamo sicuri che dopo una prima parte di stagione strepitosa, sapranno farsi valere anche a Riccione”.